AAFL, 65 rue des Cités, 93300 Aubervilliers lll T.01.48.11.02.30 lll contacts
 
Ressources : italiano

 

Sette proposte per una politica globale di lettura

1.Implicazione di ogni individuo nella responsabilità ed il potere L'aumento del numero di lettori passa per un'evoluzione nella divisione del potere, dell'implicazione e della responsabilità collettive ed individuali. Una collettività prodotte soltanto un numero di lettori che li fa bisogno, cioè un numero di persone capace di provare, dividere e praticare un certo modo di relazione al mondo. Persone capace di avere un comportamento costruisce col'indietreggiamento, persone capace di teorizzare l'esperienza in corso per trasformarla e capirla.

liratransparentpdftransparent

Le sette condizioni per non più decifrare

Yvanne Chenouf

"Se io non li insezgno più a decifrare, come dovro fare ? Ci chiedono, con confusion alcuni insegnanti. Noi vogliamo rispoindere a loro che non si concentrano su questo probleme ma che loro vanno il più lontano su questo problema ma che loro vanno il più lontano possibile et simultaneamente in ogni condizioni che permettono di entrare d'un altra amniera nella scxrittura. La preoccupazione della decodificazione si ridurrà man mano del loro progresso. E solamente quando queste condizioni prendono posizionne che bambini possono creare questo specifico sistema diverso delle strategie grapho-fonologiche e non dalla decisione dell'insegnante di amputare il suo insegnamento di quelle che ha fatto tutta la sua consistenza." E cosi Jean foucambert presentò, nel n°19 degli attidi lettura, un testo sulle caratteristiche di una situazione nuova in pedagogia."

liratransparentpdftransparent

Sei condizioni per diventare lettore

S’impara insieme a leggere da solo

liratransparentpdftransparent

Come si impara a leggere / la lingua scritta come codice autonomo rispetto alla lingua orale

Un libro di Jean Foucambert
Jean Foucambert, celebre professore, ricercatore in pedagogia all'Istituto Nazionale di Ricerca Educativa della Francia, il creatore di Associazione Francese per la lettura, nel corso degli anni Settanta responsabile del gruppo di lavoro "Nuova organizzazione della scuola elementare".

pdftransparent

accueil lll contacts lll mentions légales lll plan du site